L'Osservatorio sulla responsabilità
dell’ente ex D.lgs. 231/2001
Homepage2020-05-26T10:02:40+02:00

Articoli

Reati tributari: illegittimo convertire il sequestro delle somme di denaro, in sequestro dell’immobile intestato alla società

03 Giu 2020|Articolo|

Con la sentenza n. 15308, depositata il 19 maggio 2020, la Corte di cassazione ha dichiarato illegittimo per violazione di legge il provvedimento del Tribunale del riesame di Rieti con il quale era stata accolta l’istanza dell’indagato di conversione del sequestro disposto sulle somme della società, in sequestro dell’immobile intestato alla medesima società.

Più nel dettaglio, all’indagato, legale rappresentante dell’ente, era stato contestato il reato tributario di cui all’art. 10 ter D.lgs. 74/2000. Il sequestro diretto […]

Decreto MEF 30 marzo 2020: un ulteriore passo verso la gestione condivisa del rischio fiscale

25 Mag 2020|Articolo|

L’11 maggio è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze del 30 marzo 2020 che ha ampliato la platea dei soggetti ammessi all’adempimento collaborativo con l’Agenzia delle Entrate.

L’adempimento collaborativo integra un sistema di gestione del rischio fiscale condiviso, basato sul   reciproco affidamento tra Amministrazione finanziaria e contribuenti. Tale sistema è stato introdotto con D.lgs. 5 agosto 2015, n. 128 al fine di promuovere l’adozione di forme di comunicazione e […]

Scarico di acque reflue industriali oltre i limiti tabellari. I presupposti dell’interesse o del vantaggio per la responsabilità amministrativa dell’ente

20 Mag 2020|Articolo|

Con la sentenza n. 3157 del 27 gennaio 2020, la Corte di Cassazione si è pronunciata sul tema della responsabilità amministrativa dell’ente ex art 25-undecies D.lgs. 231/2001, offrendo interessanti spunti in merito all’accertamento dei presupposti dell’interesse o del vantaggio della società nel caso di commissione del reato di scarico di acque reflue industriali oltre i limiti tabellari di cui all’art. 137, comma 5, D. Lgs. 152/2006.

Nel caso di specie, la Società S.D. S.r.l. ha impugnato […]

Reati tributari commessi dal legale rappresentante: la società può costituirsi parte civile

12 Mag 2020|Articolo|

La società in nome e per conto della quale il rappresentante legale ha agito, commettendo i reati di dichiarazione fraudolenta mediante uso di fatture o altri documenti per operazioni inesistenti e di emissione di fatture o altri documenti per operazioni inesistenti, è legittimata a costituirsi parte civile nel processo penale a carico del legale rappresentante.

È quanto affermato dalla Corte di cassazione con la pronuncia 3458 del 2020, con la quale dichiara infondato il ricorso proposto […]

«Fase 2» e sicurezza sui luoghi di lavoro

30 Apr 2020|Articolo|

Il prossimo 4 maggio entrerà in vigore il Decreto del Governo con il quale prenderà avvio la c.d. «Fase 2», che consentirà la graduale riapertura delle attività produttive.
Il progressivo ritorno al lavoro non potrà prescindere dalla adozione di misure di prevenzione e protezione che garantiscano adeguati livelli di tutela per la salute e la sicurezza di tutti i lavoratori. La prudente adozione di idonee misure di contenimento, anche sulla base delle esperienze di prevenzione acquisite […]

Documento Inail sulla possibile rimodulazione delle misure di contenimento del contagio da SARS-CoV-2 nei luoghi di lavoro e strategie di prevenzione

23 Apr 2020|Articolo|

L’Inail ha redatto il “Documento tecnico sulla possibile rimodulazione delle misure di contenimento del contagio da SARS-CoV-2 nei luoghi di lavoro e strategie di prevenzione” in relazione alla fase 2 dell’emergenza sanitaria legata alla pandemia. Elaborato che attualmente si trova al vaglio del Governo.
Si tratta di un documento che fa seguito alle importanti “azioni contenitive adottate che hanno richiesto, fra l’altro, la sospensione temporanea di numerose attività produttive” e che è stato redatto al fine […]

Carica altri articoli
Torna in cima