In data 24 dicembre 2019 è entrata in vigore la legge 157/2019 di conversione del Decreto Fiscale che, sotto il profilo penal-tributario, inasprisce la risposta sanzionatoria dell’ordinamento giuridico nazionale in rapporto ad alcuni reati previsti dal D.lgs. 74/2000.

È, in particolare, previsto un complessivo inasprimento delle pene principali, una riduzione delle soglie di rilevanza penale delle violazioni fiscali, nonché l’inserimento nel catalogo dei reati presupposto della responsabilità amministrativa degli Enti ex D.lgs. 231/2001 dei reati di cui agli artt. 2, 3, 8, 10, 11 D.lgs. 74/2000.